Rinnovo CCRL - riunione del 25/02/2019 Stampa
Scritto da Administrator   
Mercoledì 27 Febbraio 2019 18:29

 


Lunedì 25 Febbraio si è svolto il quarto incontro presso l’Aran Sicilia presenziato dall’Avv. Gallo e dall’Avv. Cibin.

Il presidente dell’Aran Sicilia ha fatto presente di non aver potuto esaminare accuratamente le osservazioni fatte pervenire dalle varie sigle sindacali per mancanza di tempo , e ha invitato le stesse a presentare le prossime con anticipo rispetto al termine di scadenza, per permettere agli uffici di esaminarle.

Sono state apprezzate le correzioni formali apportate dalla DIRSI al testo relative a diverse incongruenze con particolare riferimento agli articoli richiamati.

L’ARAN ha comunicato di voler convocare i sindacati ogni lunedì, e ha chiesto se ci fossero problemi a causa delle contestuali convocazioni per la concertazione della riorganizzazione dell’Amministrazione regionale; i sindacati hanno tutti manifestato la disponibilità a essere convocati comunque.

Per quanto riguarda gli articoli 5 (Confronto) e 7 (Contrattazione integrativa decentrata), laddove in particolare si parla dei criteri sull’assegnazione degli incarichi dirigenziali, non è risultato chiaro, a causa di dichiarazioni apparentemente contrastanti del presidente Gallo e di Cibin, se tale argomento, così come altri di rilievo, debba essere congelato in attesa delle determinazioni in procinto di essere prese dal Ministro della Funzione Pubblica Bongiorno (Cibin) o possa essere affrontato ogni argomento senza attendere altre direttive (Gallo).

Ci è stata consegnata inoltre una prima bozza di tabella economica, che non è definitiva poiché mancano ancora dati da alcuni Enti di cui all’art.1 della L.R. 10/2000 (clicca qui per scaricare la bozza di tabella economica), ma che comunque non dovrebbe discostarsi in maniera significativa.

È stata proposta la seguente ripartizione degli aumenti economici: 60% sul tabellare e 40% sull’accessorio, facendo però presente che, ove nel tabellare, come sembra, verrà inclusa anche la retribuzione di posizione parte fissa, la percentuale sul tabellare dovrà essere aumentata (80%). Tutte le sigle ovviamente hanno concordato che sul tabellare dovrà essere compresa la maggior percentuale possibile.

Abbiamo ricevuto una seconda bozza riguardante gli articoli del Titolo III Capo I e II, del CCRL 2016-2018, (clicca qui per scaricare i 22 articoli) (ferie, permessi retribuiti, malattie, aspettative etc.) ma risultano in bianco “da sviluppare” gli articoli che hanno ad oggetto le disposizioni più controverse: “Linee generali per il conferimento degli incarichi dirigenziali” “Incarichi dirigenziali ad interim”, “Impegno di lavoro”, mentre è stato inserito, su suggerimento della nostra sigla, l’articolo relativo a “Attività didattica dei dirigenti presso le Università” che non figurava nella prima bozza.

I sindacati autonomi, in separata sede, hanno poi deciso di presentare le osservazioni alle successive bozze che l’ARAN farà pervenire, unitariamente, al fine di accelerare i tempi della discussione, pertanto le osservazioni ai prossimi articoli saranno inviate unitariamente da SADIRS, DIRSI, COBAS/CODIR, UGL, SIAD/UDIRS.

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 27 Febbraio 2019 18:38